Organigramma » Dipartimenti

Mariannina Amato

Mariannina Amato

Mariannina Amato

Responsabile delle politiche famigliari

Mariannina Amato, esperto in psicologia infantile, nelle problematiche di abuso sessuale, affido e mediazione familiare presso il Tribunale di Lamezia Terme e Catanzaro dal 1998 ad oggi. Esperto sulla Depressione Post-Partum risponde sul sito ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna) del Ministero della Salute. Esperto in psicologia e mediazione familiare nel Consultorio Diocesano di Lamezia Terme vive a Lamezia Terme. Da oltre vent’anni si occupa di genitorialità e comunicazione in soggetti diversamente abili. Mediatrice familiare è consulente nelle problematiche di abuso su minori e affido. È logopedista e specialista in professioni sanitarie della riabilitazione.

 

 

Paolo Cianconi

Paolo Cianconi

Paolo Cianconi

Responsabile del settore immigrati

Paolo Cianconi, medico specialista in psichiatria, psicoterapeuta, antropologo. Responsabile area di etnopsichiatria, psicologia delle migrazioni e dei fenomeni psichici relativi alla postmodernità. Dai tempi delle mia scuola di specializzazione mi sono sempre occupato dei disagi delle così dette popolazioni non garantite: migranti, esclusi sociali, malati di povertà, sia in Italia sia all’estero. Dopo anni di ricerca vicino a studenti e pazienti, sono convinto che sia imprescindibile un ampliamento delle competenze degli operatori che lavorano nel settore del sociale. I fenomeni che attraversano il nostro mondo sono ormai vasti e ordinano le realtà locali e quelle globali, sia nelle istituzioni che nei singoli. La sola questione dei diritti alla vitalità mentale, alla dignità, al rispetto della via della esistenza ha, da diversi anni, raggiunto livelli di complessità massimi. Tutto ciò ci richiede interdisciplinarietà e conoscenze sempre in rinnovamento. Il mio impegno come terapeuta, come medico e come studioso è quello di offrire aiuto e termini di confronto per partecipare alle esigenze di questa nostra cultura della salute.

Renata Giovenco

Renata Giovenco

Renata Giovenco

Responsabile Housing sociale e recupero urbano

Renata Giovenco, laureata in Architettura, responsabile tecnico del settore “Housing sociale e recupero urbano”. Omologabilità, relativismo, individualismo rappresentano il “rovescio della medaglia” dell’era della globalizzazione. La multietnicità s’inserisce nell’evolversi di questa realtà, con molteplici aspettative di sviluppo ed integrazione che richiedono ora più che mai risposte adeguate dalle istituzioni e dai servizi, spaziando dall’accoglienza alla cultura, dall’assistenza all’istruzione.

Recuperare il rispetto dei principi fondamentali per una società più coesa e solidale, evitare l’enclave etniche è uno degli obiettivi dell’impegno nel volontariato in generale e del mio skill professionale in particolare.

Dalla personale esperienza nella progettazione di strutture ricettive per comunità, emerge quanto il riconoscere l’esistenza di una stretta interazione tra dimensione fisica e sociale degli spazi urbani sia condizione necesaria per una progettualità “a tutto campo” , in cui ogni luogo cittadino deve essere “comune e abitabile” ancor prima che costruibile.

Rispetto degli standards minimi di sostenibilità ed equità sociale, valorizzazione della biodiversità sociale, miglioramento della qualità della vita, creazione di spazi di ralazione, decentramento zonale, accessibilità ed abbattimento delle barriere architettoniche rappresentano così i parametri per ricompattare e riqualificare i tessuti periferici dal degrado urbano.

Tiziana Marchionni

Tiziana Marchionni

Tiziana Marchionni

Responsabile settore donne

Psicologa, Socio Fondatore e Consigliere Associazione Activa Mentis per l’Alta Formazione e Ricerca Scientifica, Coordinatore Master e Corsi di Perfezionamento ed Aggiornamento Professionale, Coordinatore di Progetti nel Sociale (Sicurezza delle Donne, Alcoolismo Giovanile).

Presto attività di Consulenza, Sostegno e Supporto Psicologico; Consulenza Psico-diagnostica e Psico-giuridica.

Ritengo che la vita professionale di ogni individuo, oltre l’aspetto privato, comporti innegabilmente dei riflessi pubblici e sociali nonché un dovere morale, etico e civile da spendere al servizio di categorie deboli e non sempre opportunamente rappresentate e tutelate, a volte per scarsità di strumenti culturali, organizzativi ed economici.

La mia esperienza professionale e personale mi chiama in questo momento storico ad abbracciare la mission di Nuove Frontiere per battermi a favore ed in difesa delle Donne individuando, promuovendo e concretizzando Progetti che tutelino e supportino il mondo della donna (certamente meritevole di rispetto e dignità) a partire dalla formazione professionale, alla tutela e protezione della maternità, alla tutela e protezione da ogni forma e declinazione di violenza ed abuso di tipo psicologico, fisico, sessuale ed economico, all’accesso al lavoro e al sostegno dei diritti e dei bisogni impliciti del fare famiglia.

loredana petrone

Loredana Petrone

Loredana Petrone

Responsabile del Settore minori

Loredana Petrone, sono ormai diversi anni che come psicoterapeuta mi occupo di tutela dei minori, il mio interesse specifico nasce perché, oggi più che mai, ci troviamo in una società dove la parola del più piccolo è ritenuta solo una parola piena di fantasie e di sogni, mentre la parola dell’adulto è realtà e verità. Il minore è un soggetto debole da tutelare e proteggere contro i “mostri” di questa società; una società che vede sempre più confusi i ruoli e le responsabilità dell’adulto, il quale sta seguendo sempre più la strada dell’egoismo e del potere sui bambini attraverso l’abuso, il maltrattamento, l’incuria. Questa è la motivazione che mi spinge ad occuparmi dei più indifesi.

avv. Simona Sebastiani

Simona Sebastiani

Simona Sebastiani

Responsabile adozioni nazionali

Sono un avvocato esperta in diritto di famiglia, che svolge la propria professione prevalentemente su Roma, avendo l’opportunità di muoversi professionalmente su tutto il territorio, grazie all’aiuto di validi collaboratori dislocati presso i maggiori centri di Corti di Appello del Territorio.

Da anni sono impegnata in prima linea e, non solo nelle aule di Tribunali, nella difesa dei soggetti più deboli, che non hanno voce e che non possono difendersi, ovvero i minori, siano essi   figli di coppie in crisi, trattati come “merce di scambio” da adulti vendicativi, rancorosi o molto più semplicemente confusi e disorientati,  ma anche di soggetti in stato di abbandono sociale.

Per tale motivo ho “sposato”  la mission dell’Associazione Nuove Frontiere Onlus e mi sento di poter validamente contribuire al perseguimento degli obiettivi comuni con la mia professionalità ed il mio bagaglio di esperienze, che negli anni ho avuto modo di affinare ed approfondire anche grazie alla collaborazione  di valenti psicologhe e psicoterapeute con le quali ho scelto di  lavorare in sinergia  per i casi più complessi e delicati.

Roma- Via Cunfida n. 20 – Tel.06.3721747 fax. 06.3721747

Leave a Comment